venerdì 24 ottobre 2008

Due nuovi arrivi oggi.

Le ultime due bambole che ho acquistato dalla Convention FR 2008 sono arrivate oggi, la prima, bionda con abitino nero e calze rosse, è Giselle Diefendorf Masterpiece Theatre, l'altra, caschetto nero alla Louise Brooks e grande stola in pelliccia, è Luchia Z. Hopeless Captivating, molto belle come al solito le scarpe delle due bambole e il beauty di Luchia. Con le due bambole, prese direttamente alla Integrity Toys, un piccolo omaggio, un cappello a cilindro nero con fascia rossa.

giovedì 23 ottobre 2008

Una Strega a Beverly Hills

Una poesia vuoi che ti scriva?
Ma non sei tu stessa
una graziosa poesia
nell'andar della prosa del giorno?
Se mi riuscisse scriverne una tanto soave
come alla natura riuscì con te,
tutto il mondo, scommetto,
la vorrebbe leggere per giorni, notti intere...

Tra le sabbie della California viene trovato il cadavere nudo di una donna giovane e bellissima. Chi era la donna? E chi è il suo assassino? Sembra il classico avvio di un buon giallo. Ma Una Strega a Beverly Hills è molto più di un buon giallo. Perché al centro dell'indagine, delle sorprese, dei colpi di scena, del finale inatteso c'è ancora una volta il personaggio della ragazzina lussuriosa, della piccola strega divoratrice di uomini che Goetz aveva creato in Tatiana e che qui porta a nuovi livelli di fascinosa perversione.
Solo uno scrittore come lui, che arrivava a Hollywood dai palcoscenici caustici e irriverenti della Mitteleuropa, poteva dar vita a un personaggio così istintivamente amorale e a un'America così velenosamente ridicola. Il risultato è questo libro inconsueto, che Goetz dedica premurosamente alla moglie, "la quale sostiene che non riesco a scrivere un romanzo erotico".

Nato a Magonza nel 1888, Curt Goetz intraprese giovanissimo l'attività di attore, creandosi un ruolo di viveur scettico ed elegante. Scrisse per se e per la moglie (l'attrice austriaca Valerie von Martens) numerosi atti unici che gli diedero grande fama. Alcune sue commedie vennero adattate per le scene di mezzo mondo e anche ridotte per lo schermo. Si trasferì in Svizzera nel 1935 e ad Hollywood nel 1939, nel dopoguerra rientrò in patria, ritirò poi definitivamente in Svizzera dove morì nel 1960. Una Strega a Beverly Hills è stato scritto nel 1950 e pubblicato per la prima volta in Italia nel 1995.

giovedì 16 ottobre 2008

Arrivate!

In tre giorni sono arrivate le cinque bambole che ho recentemente acquistato, oggi nel pomeriggio le ho deboxate e messe in vetrina, eccole qui sopra nella foto, da sinistra, Veronique Onyx, Agnes Drama Behind Drama, Eugenia Fine Jewel, Vanessa Shirred Not Shaken e Tatyana Fete Accompli.

lunedì 13 ottobre 2008

Le foto delle altre bambole della Convention FR


Vanessa Shirred not Shaken

Volevo pubblicare altre foto delle bambole presentate alla convention FR la scorsa settimana, per prima qui sopra Vanessa, centerpiece della terza serata, capelli lunghi rossi e abito nero simile a quello di Eugenia Most Desired, poi qui sotto Tatyana Alexandrova, ultimo personaggio nato dalla fantasia di Jason Wu e già entrato nel cuore di molti collezionisti, poi più sotto un abito, che io trovo molto bello, indossato nella foto da Luchia.

Tatyana Alexandrova Fete Accompli

Life of the Party Outfit

martedì 7 ottobre 2008

Fashion Royalty Dolls Convention in Pittsburgh

Eugenia Fine Jewel

La scorsa settimana si è tenuta a Pittsburgh, negli Stati Uniti, la convention Fashion Royalty, la sesta edizione. Sono state presentate molte nuove bambole, e anche alcuni nuovi personaggi, un maschio, Takeo Mizutani, e altre femmine, prima tra tutte Tatyana Alexandrova, in camicia blu con maniche e collo con volants, gonna nera e cappello di pelo grigio, e le gemelle Lilith ed Eden, una in abitino verde con gonna a volants e l'altra in camicia viola, panataloni neri e alti stivali neri allacciati a stringa. Gli altri personaggi che hanno avuto una bambola sono Eugenia bruna con una versione in rosso dell'abito di Vanessa Color Therapy, Veronique che chiude la Glamorous Collection con un body nero, Adele in cappottino rosso, Luchia con un abito grigio e grande stola di pelliccia, Agnes in un lungo abito panna e lunga pelliccia bianca, Giselle in abitino nero con gonna a sbuffo e camicia bianca, Vanessa in abito nero simile a quello di Eugenia Most Desired e capelli rossi, Kyori in un gifset limitatissimo, per finire un abito composto da camicia rossa, gonna nera molto ampia e corti stivali rossi allacciati con stringhe.
E' stato presentato anche il nuovo personaggio della serie Hollywood Royalty, Josephine Baker nel classico gonnellino a banane.

Luchia Hopelessly Captivating

Agnes Drama Behind Drama

Per le foto delle altre bambole della convention vi rimando al mio sito: www.mistergiuseppe.it

mercoledì 1 ottobre 2008

Rimini, Rimini una settimana dopo...

Anche in un giorno nuvoloso ci può essere il sole, a Rimini è possibile anche questo.

Tornato dalla settimana riminese, purtroppo volata, però mi sono rilassato, il tempo è stato così così, giorni di sole e giorni di pioggia, oggi era una bella giornata come ieri e ieri l'altro, a Milano però ho trovato freddo e nuvole. Ho rivisto molti amici e conosciuto di nuovi, mi sono divertito molto alla convention di sabato e domenica, è stata una bella convention e non vedo l'ora che venga il prossimo anno per partecipare di nuovo, ora mi aspetta la vita di tutti i giorni, non che mi lamenti, ma fare delle vacanze, anche se fuori stagione, è sempre divertente e interessante.